Thursday, December 31, 2015

Bestemmia

La percezione dell'assenza di futuro è dolore fisico e psicologico. Ogni gesto della vita ne viene influenzato, sporcato da quel senso di inutilità che la certezza della disgrazia incombente porta con se. Questa è paura vera, male vero. Nemmeno l'autocommiserazione serve più  a nulla. Serve solo coraggio, coraggio di continuare fingendo che ci sia una possibilità, una speranza, la proverbiale "luce" infondo al tunnel. Invece non c'è niente, lo sai benissimo, l'hai imparato in tutto questo tempo, non c'è luce da trovare, futuro da costruire, progetto da perseguire, non c'è niente.E intanto ti consumi, perdi energia, un pò come la morte bianca, il freddo cancella i dolori e ti abbandoni al sonno... per sempre. Magari potessi farlo, lasciarmi andare in questa corrente implacabile, portami dove vuoi, non riesco più a lottare, non voglio più questa vita. Ah, che bestemmia enorme, non volere la vita.