Monday, December 16, 2002

Ormai resta tutto nelle mani.
Sara' onesto desiderare di creare anche se il risultato non eccelle ?
La necessita' di "fare qualcosa che prima non c'era" cercando di cogliere l'essenza del momento, di fissare una emozione che tornera' leggendo, guardando, toccando ascoltando รจ legittima ?
La coscienza di non essere speciali, eletti, non dovrebbe condizionare quando deve essere soddisfatto il bisogno di esprimere emozioni.

Ricordo il freddo delle stanze nella cascina San Guglielmo e tutta la notte a suonare Bahama Mama di Alphonso Johnson.
La sensazione di appagamento, di comunione con gli altri: lo stato di grazia sempre a portata di mano, bastava accendere gli strumenti...